Faq sugli infissi

  1. Ma è vero che il PVC ingiallisce con il tempo?

    No, il PVC non ingiallisce. Una volta succedeva, ma oggi gli infissi in PVC non perdono la propria bellezza, in quanto i profili di base (bianco, avorio) sono frutto di un composto meticolosamente studiato per un'ottimale resistenza al sole e agli agenti atmosferici. Mentre quelli colorati, sono rivestiti da pellicole di alta qualità pensate per l'uso esterno, che agiscono come ulteriore strato protettivo resistendo ai raggi ultravioletti ed alle intemperie.

  2. Quanto dura nel tempo il PVC?

    Il PVC è un materiale di per sé rigido e con buone caratteristiche di resistenza all'usura, agli agenti chimici ed al fuoco. Se vengono effettuate le basilari operazioni di manutenzione come lubrificazione cerniere e pulizia superfici, le soddisfazioni che si ottengono dai serramenti in PVC possono durare tutta la vita.

  3. Ho sentito parlare di "Trasmittanza termica", cos'è?

    La trasmittanza termica è un termine energetico che indica il flusso di calore medio che passa, per metro quadrato di superficie, attraverso una struttura che delimita due ambienti a temperatura diversa (per esempio un ambiente riscaldato dall'esterno, o da un ambiente non riscaldato). In questo senso definisce la capacità isolante di un elemento.
    Questo valore è importante perché l'obiettivo del risparmio energetico è quello di minimizzare la dispersione di calore, è quindi necessario che gli elementi che costituiscono l'involucro edilizio abbiano un BASSO VALORE DI TRASMITTANZA TERMICA, così da ridurre la quantità di calore perso.

  4. C'è sempre il ferro di rinforzo all'interno del profilo degli infissi?

    Si, il ferro di rinforzo è sempre presente. Esso è inserito nel profilo successivamente al taglio, prima della saldatura. Ampiamente dimensionati, vengono fissati al profilo su più punti tramite viti, mantenendo una distanza tra l'una e l'atra di circa 20- 25cm; questo garantisce una maggiore stabilità al serramento e un funzionamento sicuro e di lunga durata nel tempo.

  5. Serramenti in PVC, i vantaggi

    Montare degli infissi in PVC apporta innumerevoli benefici sotto diversi punti di vista, ad esempio hanno un Ottimo rapporto qualità-prezzo, isolamento termico perfetto, sia con il riscaldamento invernale che con la climatizzazione estiva, ampia scelta di profili e tipologie di finestre (Tondi, lineari, Classici, Archi), infinite proposte di colorazioni, vetrate isolanti ed anti-rumore, bassissimi costi di manutenzione ed infine il risparmio energetico.

  6. Infissi in legno, pvc o alluminio/legno?

    L'infisso in legno rimane una scelta sempre gradevole , è chiaro che le caratteristiche del legno lo rendono un materiale che dona calore e piacere al tatto. Ma trattandosi di un materiale particolarmente delicato, è opportuno conoscere tutti gli accorgimenti più opportuni per preservarlo dai rischi dovuti al passare del tempo. Sole e intemperie sono i pericoli principali a cui sono soggetti gli infissi esterni. Necessitano dunque di una notevole manutenzione. Altro pericolo e la deformabilità, e per limitare questo rischio è opportuno utilizzare un legno lamellare. Un altro fattore da considerare è il tipo di vernice utilizzato( assicurarsi che sia atossica). L'infisso in alluminio è leggero ma resistente, ha un'eccellente resistenza alla corrusione e durata, non ha bisogno di manutenzione, ma soltanto di una pulizia ordinaria, inoltre è riciclabile completamente ed ecologico, infatti anche in caso d'incendio non sprigiona sostanze nocive per l'ambiente. Hanno il difetto di essere meno isolanti termicamente, ma per ovviare a questo, può essere usato un profilo a taglio termico(costruito con un'anima in poliammide e doppi vetri, entrambi a bassissima conduttività termica. Per quanto riguarda l'infisso in pvc vale lo stesso discorso di quello in alluminio, anche se presentano un maggior grado di isolamento termico. Infine l'infisso composito,spesso infisso in alluminio-legno, rappresenta la scelta migliore,. L'alluminio è ciò che rende il serramento robusto e stabile nel tempo, capace di mantenere tutte le caratteristiche di isolamento termoacustico anche in totale assenza di manutenzione, offre inoltre la possibilità di ottenere un'adattabilità praticamente infinita al contesto architettonico, grazie all'ampia gamma di colori e di effetti realizzabili. Il legno, perfetto per calore e intimità, rende ogni ambiente accogliente e raffinato, potremo personalizzare le nostre finestre in varie forme e decorazioni scegliendo tra diversi modelli per rispettare lo stile dell'architettura e dell'arredo. La parte in massello potrà anche essere sostituita nel tempo per mutate esigenze architettoniche ed estetiche. Molto importante è la giunzione degli angoli: assicurarsi che siano incollati per evitare che l'umidita, possa, col passar del tempo, deformarli.

  7. Come posso accedere alle detrazioni fiscali del 65%?

    Qualora l'abitazione sia munita di un impianto di riscaldamento, si può accedere all'agevolazione effettuando la sostituzione dei vecchi infissi (intervento di riqualifica energetica). Tutti i nostri infissi sono certificati, quest'ultima serve al vostro consulente contabile (commercialista o ragioniere) per svolgere tutte le pratiche affinchè si abbia la detrazione IRPEF.

  8. Che cosa significa apertura anta e ribalta?

    Una finestra o porta finestra munita di ferramenta anta e ribalta ha la caratteristica di avere la parte superiore dell'anta aperta verso l'interno, mentre la parte inferiore è ancorata al telai inferiore della finestra. Questo tipo di apertura consente all'aria di entrare senza l'ingombro dell'anta all'interno e di aerare gli ambienti.

  9. Come posso conoscere i prezzi dei serramenti o dei vostri prodotti?

    Richiedi un preventivo gratuito presso uno dei punti vendita a Martina Franca.